Terre colte d'Abruzzo

ABRUZZO, AL VIA IL CONVEGNO "UNA MONTAGNA DI RISORSE"

Dopo i corsi che si terranno nella mattinata, operatori del settore turistico ambientale e istituzioni impegnate sul territorio abruzzese si confronteranno, alla ricerca di quelle innovazioni sostenibili che permettono di innalzare la qualità ed aumentare il numero di servizi offerti.
Attorno a questo ruoterà il primo convegno UNA MONTAGNA DI RISORSE, organizzato da Terre colte d’Abruzzo sabato 1 dicembre a Raiano (AQ)

Da molto tempo ormai assistiamo inermi allo spopolamento delle così dette “Aree Interne” e le ragioni  addotte sono molteplici.  Il problema è complesso e spetta certamente ad altri l’analisi e le decisioni relative, ma noi abitanti di questi luoghi abbiamo il dovere di cogliere i segnali che ci arrivano per fare le nostre scelte di vita e di lavoro. 

Occorre una attenta riflessione su come è cambiato il mondo e come cambierà ancora nei prossimi decenni.  Leggendo le analisi di chi fa questo di mestiere, sembrerebbe che una delle più grosse opportunità di lavoro risieda proprio nella produzione di servizi nel grande mercato del “tempo libero”.  Sicuramente uno dei modi di impiego del nostro tempo libero riguarda il mercato del Turismo.

Le aree interne sembrerebbero, potenzialmente,  una minierà di opportunità in questo senso. 

E’ proprio questa riflessione, unita ad una attenta ricognizione sul patrimonio naturalistico e storico delle nostre terre, che ci ha spinto a tentare l’impresa di fare Turismo. Così nasce il nostro progetto basato sul concetto, non nuovo, di  “Sport Natura e Turismo Natura e Cultura”. 

Slogan ormai in voga da anni ma non pienamente attuati nelle nostre zone.  E su questa base abbiamo creato un’offerta,  un prodotto da promuovere nel vasto mercato del turismo ambientale.

Come noi altre realtà imprenditoriali si sono messe in cammino su questa direttrice portando risultati interessanti in termini numerici ed economici e aprendo nuovi orizzonti per chi volesse intraprendere la strada dei servizi collegati ai flussi turistici.

Pertanto, è nostra intenzione, di concerto con il Comune di Raiano e con la Riserva Naturale delle Gole di San Venanzio, dare vita ad una giornata di riflessione, organizzando un “meeting” tra tutte le sigle che operano nel campo dello Sport Natura e Cultura in Abruzzo.

La giornata prevede la suddivisione in due parti:

MATTINA: dalle ore 9,30 alle ore 13,30:  CORSI DI FORMAZIONE con accreditamento AIGAE.

Corso A: “Sulle tracce dei gufi” Corso di aggiornamento introduttivo alla biologia ed etologia degli Strigiformi
Iscriviti

Corso B: “La Partita Iva…questa sconosciuta”il fisco per le Guide GAE e le novità fiscali in arrivo”
Iscriviti

POMERIGGIO: dalle ore 15,30 alle ore 20,00: CONVEGNO + TAVOLA ROTONDA

Conduce: Paolo Di Giulio, Presidente dell’Associazione Terre Colte d’Abruzzo

Saluti e introduzione ai lavori

Marco Moca, Sindaco di Raiano

Merilisa Zitella, delegata alla Riserva Naturale Regionale Gole di San Venanzio

Patrizio Schiazza, Pres. Ass. Ambiente e Vita

INTERVENTI:

Enrico Miccadei, Prof ordinario dip. INGEO. Università  G. D’Annunzio”, Chieti – Pescara

Salvatore Costantini, Coordinatore Territoriale Abruzzo – AIGAE

Roberto Montagna, Consulente marketing turistico per Ente Turismo Regionale Tirolese Austriaco

Prenderà parte all’evento l’Onorevole Gianluca Vacca, sottosegretario del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Fase conclusiva del Convegno:

TAVOLA ROTONDA

Conduce Paolo DI GIULIO, Presidente dell’Associazione Terre Colte d’Abruzzo, con la partecipazione dei responsabili di associazioni e società che operano nel settore del Turismo “Natura e Cultura” e “SportNatura”.

Gli obiettivi

  • Realizzare un documento che riassuma i numeri in termini di presenze annuali sul territorio abruzzese e in maggior dettaglio nelle aree interne e una stima del movimento economico diretto e indiretto;
  • creare un raccordo tra gli operatori;
  • collaborare con le Istituzioni al fine di individuare i punti di criticità e i relativi interventi necessari alla crescita qualitativa e quantitativa del flusso turistico;
  • informare ed incentivare i giovani a guardare a questo settore come opportunità di lavoro.

Patrocini: AIGAE, Comune di Raiano, Regione Abruzzo, Provincia di L’Aquila, BCC di Pratola Peligna